Fiano di Avellino D.O.C.G. 2014 - Di Prisco

14,00 €

Descrizione

Fiano di Avellino D.O.C.G. -Az. Vitivicola Di Prisco,contrada Rotole,Fontanarosa,Avellino, 2014

Maggiori dettagli

Dettagli

Il vino Fiano di Avellino ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata e Garantita con Decreto Ministeriale del 18/07/2003. E’ un prodotto di punta dell’intera enologia italiana. Si ottiene dal vitigno omonimo, conosciuto presso i latini con il nome di Vitis Apiana, che deriva da ape, in quanto le api sono particolarmente attratte dalla soave dolcezza di quest’uva. Vino dalle caratteristiche aromatiche definite e inconfondibili, con sentori di nocciole tostate. E’ uno dei pochi vini bianche italiani meritevoli di un invecchiamento. Il vitigno appare perfettamente armonizzato con l’ambiente di coltivazione; nella zona, infatti, le uve raggiungono una graduale e completa maturazione nell’epoca più propizia per il vitigno, conferendo al vino gusto e profumi intensi e delicati.

Classificazione: Fiano di Avellino D.O.C.G.
Area di Produzione: Vari comuni della provincia di Avellino
Uvaggio: Fiano 100%
Caratteristiche del terreno: argilloso calcareo
Sistema di allevamento: guyot
Periodo di vendemmia: seconda decade di ottobre
Produzione per ettaro: 80 quintali
Affinamento: in bottiglia almeno 6 mesi
Fermentazione: in acciaio a 18°
Grado alcolico: 12,5%
Colore: giallo paglierino
Profumo: elegante e caratteristico
Sapore: in bocca rileva una buona acidità, un buon corpo e una nota di nocciola tostata in evidenza
Temperatura di servizio: 9° C
Abbinamenti: indicato con frutti di mare e piatti di pesce
Bottiglie prodotte: 10.000